Percorso

Cerca

Facebook Fanbox

Feed INPS

Inps.it - Canale news per le Informazioni
  1. È stato pubblicato il bando di concorso per assegnare dottorati di ricerca per l’anno accademico 2019-2020, in materia di industria 4.0, sviluppo sostenibile, welfare e benessere.

    Il bando è rivolto ai figli e orfani dei dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici.

    Le domande devono essere presentate dallo studente richiedente, entro i termini di scadenza previsti per ciascun bando relativo al dottorato di ricerca di interesse, pubblicato dagli atenei.

  2. Con il messaggio 3 dicembre 2019, n. 4516, l’Istituto fornisce indicazioni per i cittadini di Stati non appartenenti all’Unione europea che hanno presentato domanda di erogazione del Reddito o della Pensione di Cittadinanza.

    Ai fini dell’accoglimento della domanda, i cittadini extracomunitari devono integrare la richiesta con una certificazione attestante i requisiti reddituali e patrimoniali, e la composizione del nucleo familiare. Nel messaggio sono riportati, inoltre, i casi di esclusione da quest’obbligo.

  3. Con il messaggio 2 dicembre 2019, n. 4477 l’Istituto fornisce chiarimenti in merito alla possibilità di ripristinare il pagamento dell’assegno ordinario di invalidità nell’ipotesi in cui l’indennità di disoccupazione NASpI sia sospesa per periodi di lavoro subordinato non superiori a sei mesi oppure erogata in forma anticipata.

    Queste precisazioni integrano le istruzioni operative fornite con la circolare INPS 26 ottobre 2011, n. 138, in attuazione della sentenza della Corte Costituzionale 19-22 luglio 2011, n. 234, in merito al diritto di opzione fra assegno di invalidità e indennità di disoccupazione.

  4. Con il messaggio 2 dicembre 2019, n. 4478, in riferimento ai comuni del Centro Italia colpiti dal sisma del 2016 e del 2017, l’Istituto fornisce indicazioni sulla ripresa dell’obbligo del versamento delle ritenute fiscali sospese, in seguito alle modifiche introdotte dal decreto-legge 14 ottobre 2019, n. 111 e dal decreto-legge 24 ottobre 2019, n. 123.

    Per effetto delle modifiche, i pensionati e i dipendenti dell’Istituto che vorranno usufruire della rateizzazione, senza sanzioni e interessi, nella misura massima di 120 rate a decorrere da gennaio, dovranno farne richiesta all’INPS entro il 15 gennaio 2020 e potranno beneficiare della riduzione prevista dal decreto-legge 123/2019.

    Per le richieste presentate successivamente a questa data, il numero delle rate sarà ridotto del corrispondente numero dei mesi di ritardo, fermo restando che il versamento delle ritenute riferite a periodi antecedenti la richiesta rimane di esclusiva competenza dell’interessato, incluso il versamento di sanzioni e interessi.

    Alle richieste già pervenute e accolte dall’Istituto al 14 ottobre 2019, resta applicata la rateizzazione richiesta e ottenuta, a cui si applica l’applicazione del beneficio dell’abbattimento al 40%.

    Nei casi in cui l’importo delle ritenute dovute sia già stato trattenuto interamente o in percentuale superiore al 40%, l’Istituto provvederà a restituire la somma ritenuta in eccedenza sulla prima rata utile.

  5. Il 26 novembre 2019 è iniziata la formazione del personale amministrativo scolastico, riguardante l’applicativo SIN(Sistema Informativo Normalizzato) Nuova Passweb, per la campagna pensionamenti MIUR 2020.

    Si tratta di quattro sessioni, di tre giorni ciascuna, organizzate e dirette dal personale del Progetto ECO INPS. La formazione si concluderà il 20 febbraio 2020.

    L’obiettivo è quello di formare 100 tra direttori dei servizi generali amministrativi (DSGA) e assistenti amministrativi degli istituti scolastici romani e delle altre province del Lazio sull’utilizzo della procedura INPS “Nuova Passweb” per la sistemazione delle posizioni assicurative del personale scolastico.

    I corsi prevedono una formazione teorica, demandata al personale INPS esperto, e una pratica di assistenza e affiancamento, effettuata anche dai dipendenti neoassunti del Progetto ECO, preventivamente e debitamente istruiti per questa occasione.

    La formazione è svolta nell’Aula Magna dell’Istituto Tecnico per il Turismo C. Colombo e presso l’Istituto Magistrale Margherita di Savoia a Roma, con la possibilità di fruizione di numerose postazioni collegate ad internet, necessarie per l’utilizzo degli applicativi SIN.

    La prima sessione formativa, conclusasi il 28 novembre 2019, ha ricevuto l'unanime consenso dei partecipanti. Si è creata una proficua sinergia e integrazione tra i formatori e il personale scolastico, che ha apprezzato il taglio operativo e analitico del corso. Il personale del Progetto ECO ha garantito la disponibilità a mantenere aperti i contatti con i vari operatori scolastici, al fine di supportare le attività e garantire un miglioramento dei servizi agli utenti.